Tutti gli atolli sono meravigliosi: il segreto è scegliere quello giusto per le proprie esigenze. Per farlo bisogna prendere in considerazione più di un elemento. Ecco quali.
 

Maldive: come scegliere l’atollo migliore

 

Laguna o reef?

Prima di tutto bisogna scegliere tra laguna o reef: una vacanza alle Maldive, infatti, dà la possibilità di scegliere tra un'isola che abbia la barriera corallina raggiungibile direttamente dalla spiaggia e un'isola che, invece, sia circondata dalla laguna. Se sei un appassionato di snorkeling e ami nuotare, l'isola con reef è la scelta consigliata. Ma anche la laguna ha il suo fascino: gli specchi d'acqua, immersi in un contesto meraviglioso, sono uno spettacolo che di certo non si vede tutti i giorni. Inoltre, bisogna tenere presente che le isole senza reef hanno generalmente spiagge più lunghe e ampie di quelle con reef. Inoltre, dalla maggior parte delle isole circondate dalla laguna vengono organizzate escursioni giornaliere verso la barriera corallina.
 

 

Isola grande o isola piccola?

Entrambe le tipologie di isola offrono dei vantaggi. Anche qui, ciò che conta sono le abitudini personali e il genere di vacanza che si vuole fare. Le isole piccole sono più intime, più raccolte, più sperdute. Per i novelli sposi in cerca di un rifugio appartato, oppure per chi si sente avventuroso e desidera vivere qualche giorno nella natura selvaggia (senza però perdere la comodità di avere tutto a portata di mano e facilmente raggiungibile), questa è la scelta più indicata. Se invece sei un amante delle escursioni e desideri avere un'ampia selezione di attività tra cui scegliere, allora un'isola più grande è ciò che fa al caso tuo.
 
Un altro aspetto da tenere in considerazione nella scelta dell'isola riguarda la distanza rispetto alla capitale, Malé. Scegliere un atollo vicino alla capitale può facilitare gli spostamenti (che possono avvenire tramite voli interni, in barca o con idrovolante) e ridurne sensibilmente il costo. D'altra parte, Malé è molto caotica e trafficata, e le isole vicine possono risentire dell'eccessivo traffico di navi.
 

Qual è l'atollo migliore?

La risposta può sembrare scontata: sono tutti belli. Ma è semplicemente la verità. Ci sono isole incantevoli in ogni atollo delle Maldive, qualsiasi sia la tua scelta. Al massimo esistono atolli migliori per specifiche attività, o ci sono atolli che incontrano meglio certe esigenze. L'atollo di Lhaviyani, per esempio, è l'ideale se desideri una vacanza autentica, a stretto contatto con gli usi e i costumi locali: in questo atollo, infatti, solo una minima parte della popolazione locale è attivo nel turismo. La maggior parte degli abitanti locali si occupa di pesca, piccolo commercio o artigianato.
 
Insomma, prima di prendere la decisione bisogna informarsi bene sulle caratteristiche dell’isola e dell’atollo, e scegliere quello più affine alla tua idea di vacanza. Una cosa è certa: la vacanza che farai sarà bellissima.
 
icon arrow_left POST PRECEDENTE
Newsletter