L’atmosfera mediterranea che convive con le suggestioni berbere, il deserto lunare a poca distanza da zone dominate da una vegetazione lussureggiante: questi e altri elementi contribuiscono a rendere la Tunisia un luogo unico, perfetto per una vacanza in cui rilassarsi e vivere esperienze indimenticabili.
 
Ecco quattro buoni motivi per visitare la Tunisia il prima possibile.
 

Le ragioni per cui vale la pena visitare la Tunisia

 

Le sue spiagge sono meravigliose

La Tunisia vanta 1.300 chilometri di costa, lambiti da un mare trasparente e cristallino. Le spiagge tunisine sono semplicemente incantevoli. C’è solo l’imbarazzo della scelta. Per esempio, le spiagge dell’isola di Djerba, nel golfo di Gabes. Quest’isola, caratterizzata da un clima caldo ma temperato dalla brezza marina, ha una vegetazione rigogliosa, punteggiata dalle caratteristiche case bianche come perle. Bianca è anche la sabbia delle sue spiagge, dal profilo orlato di palme e dall’acqua calda e trasparente, perfetta per immersioni suggestive e avventurose.
 
 

La capitale è ricca di fascino

Un mondo blu, giallo e verde - il colore delle porte delle case, che nascondono case private e locali pubblici che sembrano di un’altra epoca - le stradine della medina pervase dal profumo del cuoio e delle spezie e un’atmosfera che unisce il sapore dell’Africa e le suggestioni del Mediterraneo. Tunisi è una città meravigliosa, ricca di sorprese e di tesori nascosti. Tra le attrazioni da non perdere ci sono la Moschea degli Aghlabidi e il museo del Bardo, che ospita un’incredibile raccolta di mosaici romani.
 
 

Potrai ammirare delle rovine millenarie

A pochi chilometri da Tunisi, sulla collina di Byrsa, si ergono le rovine di Cartagine, l’unica potenza dell’antichità temuta dall’impero romano. Ciò che rimane della sua magnificenza è stato dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Passeggiando per i resti millenari, si può avvertire lo splendore del passato e ammirare l’incanto del presente, grazie alle ampie vedute su Tunisi e sul Golfo.
 
 

Il suo deserto sembra appartenere a un altro mondo

Fu nel deserto della Tunisia del sud che George Lucas decise di girare Star Wars. In effetti, l’atmosfera che si respira qui è surreale. Le dune che scivolano dolcemente verso l’orizzonte, con la sabbia increspata dal vento e lo sfondo abbagliante del cielo azzurro, sembrano rubate a un pianeta di una galassia lontana. Attraversando le dune in sella a un maestoso cammello, è facile sentirsi i protagonisti di un’avventura meravigliosa.
 
Newsletter